Scarichi a parete

Come fare lo scarico della stufa a pellet?

Sicuramente avrai visto le stufe a pellet con lo scarico sulla parete e addirittura come scarico fumario un semplice tubo che va fuori. Se tra le altre cose, chiedi al proprietario di quella stufa, ti dirà che il suo è regolare perché?

  • in quella casa ci abita solo lui
  • ha tanto giardino
  • quando la comprata la legge non c’era e quindi è tutto regolare

Un altra cosa che ti capiterà è quella di andare da un rivenditore che ti dice che se non c’è altra possibilità allora lo puoi fare!

Ma è vero o no?

Prima di svelarti la semplice risposta voglio anche scriverti alcune funzioni della stufa a pellet!

La stufa a pellet funziona anche se non ha la canna fumaria.

Questa è un affermazione vera, nel senso, che tutte le stufe a pellet, che funzionano elettricamente hanno il motorino fumi. Tale motorino è un ventilatore che butta fuori l’aria. Buttando fuori l’aria (i fumi) regola la combustione (essendo aria che esce, sicuramente da qualche parte entra) e quindi se la canna fumaria espelle comunque i fumi. Questo motorino (fatto per lo piò delle volte come una lumaca) è regolato dalla centralina di fare un numero di giri in base alla potenza della stufa. Più la potenza aumenta più questo motorino gira. Perché? Perché più cade il pellet, più c’è combustibile,  più c’è combustibile, più serve comburente (ossigeno), per fare entrare più ossigeno nella stufa serve fare entrare più aria, per fare entrare più aria bisogna fare girare il motorino fumi. Ovviamente se entra tanta aria deve uscire tanta aria bruciata (fumo). In altre parole la stufa funziona anche senza scarico a tetto, canna fumaria o lavoro a norma.

Le stufe funzionano meglio senza canna fumaria!

Se hai una canna fumaria, serve una manutenzione. Senza la canna fumaria fai senza farla. E’ vero anche quello. Senza la canna fumaria hai bisogno di meno manutenzione, perché non essendoci non la devi pulire. Altro vantaggio, senza avere la canna il costo d’installazione è più basso. Costa di meno, non hai il tubo da comprare e pagare una persona che stia li a farti la posa. E’ tutto più semplice. Anche per chi non sa a chi farla montare, ho i venditori di stufe che fanno altri mille lavori. Montarti la stufa senza canna fumaria è più semplice e veloce e inoltre… non c’è responsabilità.

Almeno un motivo del perché dovrei andare a tetto!

Lo scarico diretto fuori ha un grosso difetto! Se la canna fumaria ha un tiraggio  e se la stufa va anche senza è perché il motorino fa quello che dovrebbe fare la canna fumaria cioè regolare il tiraggio. Ma se salta l’energia elettrica chi fa buttare fuori il fumo? NESSUNO e infatti ti resta in casa.

In Francia era legale anche fare lo scarico a parete solo se la stufa era ermetica. Perché quelle ermetica non ha ingressi di aria all’infuori del buco di ingresso d’aria primaria e quindi collegandolo direttamente all’esterno, in caso di mancanza di corrente, I FUMI COMUNQUE VANNO FUORI. Peccato però che durante il funzionamento molte volte ti entra il fumo per la finestra.

Un modo quindi meno pericoloso per montarti la stufa senza canna fumaria sarebbe quello di fare almeno di 2 metri di tubo INTERNO che fanno fa piccolo tiraggio naturale e se salta la luce i fumi vanno comunque fuori. Attenzione che comunque non è a norma.

Se non mi montano in modo regolare non è colpa mia.

Non è proprio cosi. Quando tu non vuoi fare il lavoro a norma, o semplicemente non lo sai, non puoi sentirti salvo perché sei stato vittima. Se guidi una macchina senza patente, non puoi dire che non lo sapervi che serviva oppure che il concessionario non te la detto. Fino a quando non hai la patente non puoi guidare. PUNTO! STOP! BASTA!

Si salva chi ha preso la stufa prima del 2013!

Neanche per idea. I primi che hanno comprato la stufa a pellet scaricavano a parete perché era totalmente fuori dal funzionamento della stufa a legna che non era chiaro quello faceva. In altre parole…

La stufa a legna non ha il motorino fumi e va a tiraggio naturale. Quindi serve che la canna fumaria abbia un tiraggio  regolare di pascal. La stufa a legna è come una donna, la canna deve tirare (scusate la battuta). La stufa a legna quindi doveva andare a tetto perché se no non funzionavano. Mentre la stufa a legna funziona anche senza tiraggio e quindi secondo tanti potevi scaricare a parete perchè tanto funzionava lo stesso. Peccato per la sicurezza e l’inquinamento. Non è detto che se funziona sia anche sicura!

Nel giro di poco è uscita anche la specifica nella uni-10683 è stato scritto in chiaro: E’ VIETATO LO SCARICO A PARETE.

6.5.1 Requisiti generali Ogni apparecchio deve essere collegato ad un sistema di evacuazione fumi idoneo ad assicurare una adeguata dispersione in atmosfera dei prodotti della combustione. Lo scarico dei prodotti della combustione deve avvenire a tetto. È vietato lo scarico diretto a parete o verso spazi chiusi anche a cielo libero.
Nessuno può scaricare a parete, non c’è scusante, neanche se l’hai montata prima della guerra mondiale.

Abbastanza chiaro o no?

Ma io abito da solo in campagna!

Appunto, se ti capita che ti intossichi chi ti salva? a chi chiedi aiuto?

Facebook
Facebook
YouTube
Twitter
LinkedIn

Commenti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.